A BORGORICCO – CENTRO CIVICO ALDO ROSSI

Cesco Tomaselli: viaggio nella vita e nel mestiere di reporter

MOSTRA FOTOGRAFICA DAL 29 FEBBRAIO AL 18 APRILE 2020
Borgoricco

Centro Civico Aldo Rossi

dal 29 febbraio al 18 aprile 2020

Inaugurazione 29 febbraio ore 10,00

049 9337931
29 FEBBRAIO – 18 APRILE
Cesco Tomaselli: viaggio nella vita e nel mestiere di reporter

Esposizione di foto e oggetti appartenuti al famoso giornalista del Corriere della Sera vissuto tra la fine del 1800 e la prima metà del 1900, autore di reportage e testimone di alcuni dei più importanti avvenimenti del Primo Novecento: dalla I Guerra Mondiale al viaggio del Norge; dalla drammatica spedizione del dirigibile Italia alla caccia alle balene; dalla campagna d’Etiopia e da quella di Russia con l’8ª Armata fino alla guerra civile spagnola, all’ascesa di Mao Tse-Tung in Cina e al giro del mondo in aereo.

Alpino, appassionato alpinista Cesco Tomaselli, al quale è stata intitolata una delle più belle linee ferrate (che porta a Punta Fanes Sud) sulle Dolomiti, amava soggiornare a Cortina, Zermatt e a Borgoricco nella villa della moglie Anna Maria Bressanin (oggi residenza per anziani in Via Pelosa).

La mostra realizzata dal Comune di Borgoricco, Centro Studi “Cesco Tomaselli” e in collaborazione con la Parrocchia di San Leonardo Borgoricco e l’associazione MiranoFotografia, presenta anche una sezione di fotografie inedite che ripercorrono il viaggio avventuroso in Antartide.
La mostra è visitabile secondo gli orari del Centro Culturale A. Rossi

Sono previsti eventi collaterali per far conoscere quest’affascinante e avventurosa professione. Incontreremo giornalisti e giovani reporter che spiegheranno nuove tecniche, linguaggi e strumenti digitali.
Il Premio Giornalistico Nazionale che porta il suo nome è dedicato ai volumi di reportage scritti sulla base di corrispondenze pubblicate su giornali e riviste o trasmesse attraverso i canali della radio, della televisione, di internet. Una sezione del premio è rivolta ai ragazzi che possono concorrere con un loro elaborato: quest’anno sarà un “viaggio” dentro al tema dell’ambiente. Lo scrittore e giornalista venne a contatto con luoghi incontaminati di straordinaria bellezza: dalle montagne ai ghiacciai, dagli oceani ai fiumi, dalle specie in estinzione fino alle inchieste sul Delta del Po e sulla cementificazione. Ponendo, a se stesso e ai suoi lettori, interrogativi, più che mai attuali su tutela e conservazione dell’ambiente come identità di un territorio e della sua gente.

La cerimonia di premiazione del Premio Giornalistico Nazionale avverrà il 18 aprile alle ore 10:00, presso il Teatro Aldo Rossi

vieni a borgoricco

PER UNA MOSTRA FOTOGRAFICA D’ECCELLENZA

 

Top